Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Soprattutto tedeschi, ma anche i russi nelle case di lusso

Aumentano del 50% gli acquisti di case da parte di stranieri


Aumentano del 50% gli acquisti di case da parte di stranieri
17/12/2012, 09:58

ROMA - C'è una tendenza che negli ultimi anni si sta intensificando: l'acquisto di immobili in Italia da parte di persone che vivono all'estero. E il 2012 non fa eccezioni: ben 4600 famiglie hanno acquistato un immobile nel nostro Paese quest'anno, contro i 3000 del 2011. La cosa di per sè non deve stupire: la mancanza di denaro rende più difficoltoso agli italiani acquistare; ma quella stessa mancanza di denaro sta facendo scendere i valori del mercato immobiliare, rendendo più appetibile l'acquisto a chi sta all'estero. 
In cima all'elenco degli acquirenti i tedeschi (circa il 40%), mentre i russi sono specializzati nelle abitazioni di lusso. E non solo in Versilia o in Costa Smeralda, come negli anni scorsi; ma anche in altre località turistiche di pregio, come il lago di Como o le DOlomiti. E quasi sempre si tratta di immobili di alto pregio: ville, attici ed immobili simili. 
Tra le Regioni che attirabno di più gli stranieri c'è la puglia, che negli ultimi 7 anni è passata dal 7 al 22% degli immobili  acquistati dagli stranieri in Italia. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©