Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

AUTO: NUOVO FORTISSIMO CALO NELLE VENDITE


AUTO: NUOVO FORTISSIMO CALO NELLE VENDITE
02/09/2008, 09:09

La Motorizzazione civile ha reso noto i dati delle immatricolazioni, per il mese di agosto, e sono dati che mostrano come il settore stia avendo praticamente un tracollo. Per il terzo mese consecutivo abbiamo una forte riduzione nelle vendite, che per agosto è pari a -26,42% rispetto all'agosto 2007. Il  settore delle macchine italiane va leggermente meglio, con una riduzione pari al 22,7%, che gli consente di migliorare la penetrazione del mercato e portare le vendite di auto italiane al 33,4%, contro il 31,7% di agosto 2007.

Anche i trasferimenti di auto usate sono in discesa, -15% rispetto all'agosto del 2007. Ma se guardiamo i volumi di automobili vendute, vediamo che le auto nuove sono state solo un quarto del totale; ed è facile capire che questo dipende dalla sempre minore disponibilità di denaro della popolazione.

In questa ottica, il fatto che il petrolio sia arrivato vicino ai 110 dollari al barile (questa mattina a New York era quotato 110,92 dollari, nonostante il passaggio del ciclone Gustav) è un buon segnale, che lascerebbe ben sperare se il prezzo della benzina calasse con pari velocità e se i petrolieri la smettessero di farci pagare quella che pomposamente viene chiamata "Robin Hood Tax"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©