Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Moral suasion di Visco verso le altre banche

Bankitalia avverte le banche: "Niente dividendi se in rosso"


Bankitalia avverte le banche: 'Niente dividendi se in rosso'
14/03/2013, 10:05

ROMA - E' un avvertimento molto duro quello di Bankitalia, indirizzato alle banche italiane: niente dividendi per chi ha il bilancio in rosso o ha un indice patrimoniale inferiore a quanto indicato dalla Vigilanza. E poichè - come si suol dire - la Banca d'Italia conosce i suoi polli, ha specificato che questa indicazione non deve essere neanche aggirata con variazioni - da realizzarsi nei prossimi anni - allo stipendio, sia nella parte variabile che in quella fissa. Inoltre viene consigliato di adeguare il valore dei crediti da riscuotere alla situazone economica generale, sicuramente negativa. Tradotto, significa valutare attentamente quali crediti sono realmente esigibili e non "truccare" i bilanci mettendo tra i crediti quelli che invece non rientreranno mai. 
Non è la prima volta che il governatore Visco torna sul punto. Già in precedenti incontri pubblici aveva chiesto l'adozione di regole che permettessero alla Banca d'Italia di bloccare i dividendi e gli aumenti di salario ai manager di quelle banche che presentavano bilanci in rosso.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©