Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Per dicembre si promette una riduzione

Bankitalia: debito pubblico a 2020 miliardi a novembre


Bankitalia: debito pubblico a 2020 miliardi a novembre
14/01/2013, 11:51

ROMA - Continua a salire il debito pubblico in Italia: secondo Bankitalia a novembre si è raggiunto il nuovo record di 2020,7 miliardi, Dall'inizio dell'anno il debito pubblico è aumentato di 114 miliardi, causato soprattutto dall'aumento delle spese della pubblica amministrazione, aumentate di 73 miliardi. Nella sua nota Bankitalia specifica che a dicembre, a causa dell'aumento delle entrate fiscali, ci sarà una forte riduzione del debito pubblico, sotto i 2000 miliardi. Inoltre ha aggiunto che nel corso dell'anno 23 miliardi sono stati utilizzati per le varie rate del fondo salvastati; in particolare per gli aiuti versati alla Grecia. 
Aumentano anche le entrate fiscali: a novembre sono state 31,4 miliardi, in aumento rispetto al novembre 2011, quando erano entrati 30 miliardi. In aumento anche il totale delle tasse raccolte nel corso dell'anno, passate dai 330,6 miliardi del 2011 ai 340,7 miliardi di quest'anno. Un aumento di 10 miliardi, pari al 3% delle entrate fiscali. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©