Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Una su 10 non sopravvivrebbe 6 mesi senza il lavoro

Bankitalia: due famiglie su tre non guadagna abbastanza


Bankitalia: due famiglie su tre non guadagna abbastanza
05/03/2013, 16:59

ROMA - Due rapporti di Bankitalia dimostrano l'impoverimento delle famiglia in Italia. Ci dicono innanzitutto che il 65% di esse ha un reddito considerato insufficiente alle proprie necessità. Una enorme differenza, se si considera che nel 1990 era solo il 40% a considerare insufficiente il proprio reddito. 
E non è l'unico dato che dimostra l'impoverimento nazionale. Il 9% delle famiglie ha una situazione così disastrata, da non poter resistere 6 mesi, se venisse perso il lavoro; una percentuale che sale al 15% tra i giovani e al 26% tra gli affittuari (il pagamento di un affitto prosciuga rapidamente le risorse della famiglia). 
Crolla ovviamente la propensione al risparmio: tra il 2008 e il 2010 il tasso di risparmio è sceso dal 12,1% al 9,7%; basti ricordare che nel 1993 era quasi del 25%. Nè è possibile risparmiare per molte famiglie: ben il 22% spende più di quanto guadagna. 
Guardando alle statistiche, la quantità di ricchezza del 10% della popolazione più ricca è aumentato dal 44% al 46,1% tra il 2008 e il 2010. Un dato che significa un impoverimento generale del ceto medio. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©