Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Stime più basse di quelle di inizio anno

Bankitalia: il Pil crescerà dello 0,3% nel 2019, dello 0,7% nel 2020, dello 0,9% nel 2021


Bankitalia: il Pil crescerà dello 0,3% nel 2019, dello 0,7% nel 2020, dello 0,9% nel 2021
07/06/2019, 18:43

ROMA - Peggiorano per Bankitalia le prospettive di crescita del nostro Paese. Infatti, secondo le ultime stime, il Pil italiano crescerà dello 0,3% nel 2019, dello 0,7% nel 2020 e dello 0,9% nel 2021. Questi livelli sono finora inferiori a quelli previsti per gli altri Paesi dell'area euro, cosa che ci metterebbe in coda. E soprattutto sono inferiori a quelli che possano garantire una buona ripresa dell'occupazione. Nel suo report, Bankitalia infatti dice che i dati sull'occupazione rimarrebbero deboli, anche se nei primi due anni sarebbero sostenuti dalle leggi che stanno agevolando l'andata in pensione anticipata delle persone (quota 100 e il prepensionamento per le grandissime aziende). 

A sostenere l'economia sarebbero soprattutto i consumi delle famiglie, secondo la banca centrale italiana. Consumi che quindi sono previsti in risalita, garzie al reddito di cittadinanza. Mentre una spinta arriverebbe anche dalle esportazioni, incentivate dalla crescita economica degli altri Paesi europei. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©