Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

il bilancio verrà presentato domani alla mostra d'oltremare

Bcc, bilancio in attivo in appena tre anni

Manzo: "Aumento dei soci, fiducia in crescita"

.

Bcc, bilancio in attivo in appena tre anni
04/05/2012, 17:05

Un bilancio positivo in assoluta controtendenza con quanto sta avvenendo nel sistema creditizio europeo. Parliamo della Banca di Credito Cooperativo di Napoli, presieduta da Amedeo Manzo, che domani presenterà all’assemblea dei soci il rendiconto del 2011. Un trend in ascesa confermato anche dai dati del primo trimestre 2012 e dall’incrememnto di nuovi soci. Oggi la Bcc ne conta infatti 3.164. "Il bilancio in positivo - spiega Manzo - è in controtendenza con quanto accade nel sistema creditizio europeo. E' un trend confermato dai dati del primo trimestre 2012 e dall'incremento deiu nuovi soci a testimonianza della grande fiducia che siamo riusciti a tasmettere sul nostro progetto che mira a fari rinascere la speranza rimanendo vicini al territorio come dimostra anche la vicinanza alle imprese che erano a rischio usura". Cento operazioni di finanziamento di imprese a rischio usura, attivo di bilancio dopo appena tre anni, trasparenza e lotta al riciclaggio attraverso la sorveglianza dell'ex procuratore capo di Napoli Giovandomenico Lepore. Ed un territorio, quello napoletano, che ha beneficiato di prestiti da parte della banca per 27 milioni di euro in 420 operazioni di affidamento."Il consiglio - ha spiegato il magistrato in pensione - è previsto dalla legge 231 che stabilisce una responsabilità in capo alla società in caso di azioni illegali di un dipendente che possano arrecare vantaggio anche alla società stessa. Per questo vigileremo con molta attenzione, partendo dal presupposto che in una banca il reato più a rischio è quello di riciclaggio del denaro sporco".

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©