Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

BCE: RISANAMENTO CONTI ENTRO IL 2010? NIENTE DA FARE PER L'ITALIA


BCE: RISANAMENTO CONTI ENTRO IL 2010? NIENTE DA FARE PER L'ITALIA
21/04/2008, 20:04

L'Italia chiuderà il 2008 con un rapporto deficit/Pil inferiore alla soglia del 3%.

Lo scrive la Bce nel suo rapporto annuale 2007. "Il disavanzo - sostiene tuttavia la Banca centrale europea, che nel 2006 aveva fatto scattare una procedura di deficit eccessivo da parte della Ue - rimarrà comunque piuttosto alto, rendendo necessaria un'ulteriore correzione".

Inoltre l'Italia non raggiungerà l'obiettivo di medio termine di risanamento dei conti nel 2010.

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©