Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

BCE TAGLIA I TASSI DELLO 0,75%


BCE TAGLIA I TASSI DELLO 0,75%
04/12/2008, 13:12

Era annunciato e si è verificato: il consiglio direttivo della Banca Centrale Europea ha tagliato il tasso di riferimento dello 0,75%, portandolo dal 3,25% al 2,5%. La speranza è che questa misura riesca a frenare la crisi delle esportazioni, perchè di norma un calo del tasso di sconto indebolisce una moneta e rafforza l'appetibilità per l'estero delle merci vendute dagli Stati che usano nel commercio estero quella moneta.

Inoltre ci sarà un'altra coneseguenza: sarà inutile il provvedimento del governo Berlusconi sul divieto per le banche di fare mutui al di sopra del 4%, visto che il tasso di riferimento è stato tagliato di quasi due punti, negli ultimi due mesi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©