Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Ma di questi solo una trentina sono recuperabili

Befera: "Lo Stato non ha riscosso 545 miliardi"


Befera: 'Lo Stato non ha riscosso 545 miliardi'
22/01/2014, 10:51

ROMA - Altro che cercare qualche centinaio di milioni con l'Imu: il Fisco negli ultimi 15 anni non ha riscosso 545 miliardi di euro di crediti, oltre 35 miliardi all'anno. Ma di questi soldi, quelli effettivamente riscuotibili sono il 5-6% cioè tra i 27 e i 32 miliardi. Una parte veramente minima. Il resto della somma riguarda società fallite o persone decedute, quindi non più recuperabile in alcun modo. 
A descrivere questi dati è stato Attilio Befera, presidente di Equitalia, in una audizione alla Commissione sull'anagrafe tributaria. Il problema - ha sottolineato Befera - è che da 15 anni non vengono restituiti agli enti impositori i ruoli con le motivazioni. 
Tuttavia le dichiarazioni di Befera dovrebbero far riflettere sull'inadeguatezza delle leggi italiane, ancora una volta, quando si tratta di perseguire economicamente chi nasconde i soldi. E' difficile pensare che tutti i fallimenti siano dovuti alla crisi: parliamo di 35 miliardi all'anno di crediti non riscossi, un po' troppi, anche dividendoli tra le migliaia di società fallite. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©