Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Gli sconti sono arrivati a 1,52 euro al litro

Benzina: continua la battaglia degli sconti nel week end


Benzina: continua la battaglia degli sconti nel week end
02/07/2012, 14:07

ROMA - Continua la "battaglia degli sconti" tra le compagnie petrolifere nel week end. L'ultimo ha visto di nuovo la vittoria della Esso, con alcune stazioni che sono andate oltre i -21 centesimi al litro annunciati, arrivando a far pagare la benzina 1,52 euro al litro a Milano. Resta a 1,58 il prezzo della benzina presso la Esso e a 1,579 presso le stazioni Q8 (che pratica il prezzo di un millesimo sotto a quello annunciato dall'Eni). Ma questa iniziativa, iniziata dall'Eni, sta portando anche le altre compagnie petrolifere ad abbassare i prezzi, almeno quando sono vicine a quelle della concorrenza: Questa è la strada presa da Tamoil o da Totalerg. Invece la Shell ha deciso di praticare 10 centesimi al litro di sconto nel week end, mentre la Ip si ferma a -16 centesimi al litro, che vale anche per le pompe dove c'è il servizio.
Gli altri giorni della settimana però il prezzo resta esorbitante, intorno all'1,8 euro al litro per la benzina e 1,69 per il gasolio (con punte rispettivamente di 1,877 e 1,735).

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©