Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Il prezzo vicino ai massimi dell'inizio 2008

Benzina: continuano gli aumenti, la verde oltre 1,43 euro al litro


Benzina: continuano gli aumenti, la verde oltre 1,43 euro al litro
27/04/2010, 11:04

ROMA - Continua la corsa dei prezzi deicarburanti. Secondo la rilevazione quotidiana, fatta da Quotidianoenergia.it, la benzina verde ha ormai superato quota 1,43 euro al litro presso le pompe Agip; un po' megli Api-IP, che si ferma a 1,427 euro al litro e l'Erg l'ha portata a 1,428. Aumenti anche per il gasolio che si aggira intorno a 1,28 euro al litro, per tutte le marche.
Eppure questi aumenti non trovano un riscontro effettivo nel prezzo del greggio, che rimane abbastanza costante tra gli 85 e i 90 dollari al barile. Ma sono aumenti che non hanno neanche un riscontro politico, dato che nessuna misura viene presa dal governo, al di là di qualche generico "provvederemo".
Interessante anche un'altra circostanza: non siamo molto lontani, nei prezzi dei carburanti, dai massimi che furono raggiunti nell'estate del 2008, prima della crisi, quando il petrolio costava 150 dollari al barile e più. Adesso costa appena più della metà, eppure la distanza rispetto ai prezzi di allora è tra i 10 e i 20 centesimi per la benzina e di poco superiore per il gasolio. Cosa vuol dire questo?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati