Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Adusbef e Federconsumatori: aumenti "del tutto immotivati"

Benzina, in arrivo raffiche di rincari


Benzina, in arrivo raffiche di rincari
27/06/2014, 12:23

ROMA – Secondo quanto riferito da “Quotidiano Energia”,  sono in vista raffiche di rincari per benzina e diesel,  dopo gli aumenti decisi dall'Eni. Stando alla rilevazione del giornale , a mettere mano ai listini sono Tamoil e Shell con 1 centesimo in più su verde e diesel ed Esso (+0,5 centesimi).  I rincari sulla benzina sono "del tutto immotivati", si tratta di un "andamento intollerabile, a cui il Governo deve porre immediatamente un freno", affermano in una nota Adusbef e Federconsumatori, secondo cui "di questo passo a fine agosto saremo ben oltre i 2 euro al litro". Secondo le due associazioni, infatti, gli automobilisti "continuano a pagare oltre 6 centesimi di troppo sul prezzo dei carburanti", ma gli aumenti pesano "su tutti i cittadini, dal momento che l'86% dei beni in Italia e' trasportato su gomma".  I consumatori ribadiscono quindi la necessità di procedere a una razionalizzazione della rete di distribuzione, a un incremento dell'efficienza dell'intero settore, a un serio piano di abbattimento delle tasse sui carburanti, anche attraverso l'introduzione dell'accisa mobile. "E' ora che il Governo la smetta di fare cassa con il continuo incremento delle accise sui carburanti", concludono i presidenti Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©