Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Agitazione indetta per "contrastare le misure del governo"

Benzinai, sospeso lo sciopero del 26 e 27 luglio

Di Vincenzo: "La norma rafforza il monopolio dei petrolieri"

Benzinai, sospeso lo sciopero del 26 e 27 luglio
21/07/2011, 18:07

ROMA - I sindacati dei gestori Faib e Fegica annunciano in una nota che lo sciopero dei benzinai previsto nei giorni 26 e 27 luglio è stato sospeso. Hanno fatto sapere inoltre che per il 25 luglio aderiranno all'iniziativa promossa da Fita CNA, giorno in cui è prevista la richiesta al governo di rimuovere le accise che gravano sul prezzo dei carburanti. Un'agitazione che era stata indetta con l'obiettivo di "contestare misure del governo che rafforzano il monopolio dei petrolieri per sostenere l'iter parlamentare della riforma del settore e consentire di abbassare i prezzi dei carburanti su tutta la rete". Il presidente di Faib Confesercenti, Roberto Di Vincenzo ed il presidente di Fegica Cisl, Martino Landi in seguito ad un incontro tenuto con i petrolieri al ministero dello Sviluppo economico hanno dichiarato che " il governo oltre a dare di fatto, il via libera agli aumenti delle compagnie petrolifere, si è reso anche responsabile del tentativo di scippo al Parlamento della riforma liberalizzatrice del settore, già all'esame del Senato, attraverso l'introduzione di una norma - nascosta della manovra - che, al contrario, difende e rafforza il monopolio dei petrolieri".

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©