Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

"Il governo non si tira indietro"

Berlusconi: "Ci saranno altri incentivi per il settore delle auto"


Berlusconi: 'Ci saranno altri incentivi per il settore delle auto'
30/09/2009, 15:09

Intervenendo a Sky Tg24, il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, ha espresso la posizione governativa riguardo gli incentivi al settore automobilistico, rispondendo anche alle preoccupazioni di Sergio Marchionne, ad Fiat, che aveva dichiarato che, senza nuovi contributi da parte del Governo, alcuni stabilimenti Fiat avrebbero chiuso. Berlusconi ha detto: «Analizzeremo la situazione: abbiamo fatto interventi positivi per le auto ma anche per il settore degli elettrodomestici. Al momento giusto, la scadenza è a fine anno, il Governo si farà sentire. Non ci tiriamo indietro». Le parole del Presidente sono state accolte positivamente da Marchionne: «E' incoraggiante ciò che ha detto Berlusconi. Siamo disposti, inoltre, a trattare col Governo per trovare una soluzione al problema incentivi, che vanno ridotti entro il 2011, perchè questo sistema non può perdurare nel tempo».

Commenta Stampa
di Davide Schiavon
Riproduzione riservata ©