Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Oltre 22.700 presenze in fiera nel week end

Borsa Mediterranea del Turismo, bilancio positivo


Borsa Mediterranea del Turismo, bilancio positivo
03/04/2011, 14:04

NAPOLI - Ancora una volta un bilancio positivo per la BMT, che ha visto chiudersi oggi la sua quindicesima edizione, alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Anche l’ultima giornata, infatti, tradizionalmente riservata al pubblico dei consumatori, ha registrato un alto numero di visitatori che, uniti a quelli dei giorni precedenti, ha portato a 22.700 il numero totale di presenze in fiera. Il Presidente della Borsa Mediterranea del Turismo, Angelo de Negri, non nasconde la sua soddisfazione. “Si tratta dell’ennesima conferma, semmai ce ne fosse stato bisogno, del grande interesse che il mercato del turismo nazionale ed internazionale, dimostra per il nostro appuntamento, unico grande evento organizzato nel centro sud Italia, riservato alla promozione del prodotto turistico”. La vetrina dell’offerta per la prossima estate, ha visto il territorio campano fra le destinazioni che hanno suscitato più interesse. Grande l’attenzione dei buyers per le località di mare come la Costiera Amalfitana e Sorrentina, le isole di Capri ed Ischia, oltre che per le aree archeologiche dell’entroterra. E per un confronto più diretto con il prodotto turistico regionale, agli operatori stranieri sono stati riservati anche due educational tour con visite guidate. Dopo esser stati ospitati per le cene presso il Salone delle Grida della Camera di Commercio e presso l’Agorà - Tunnel Borbonico inaugurato lo scorso 3 marzo, nei prossimi giorni i buyers potranno infatti toccare con mano la qualità dell’offerta ricettiva campana. Due i gruppi di lavoro: il primo si dirigerà a Caserta per visitare la Reggia ed il Belvedere di San Leucio, mentre il secondo visiterà i sette comuni dell’Isola d’Ischia con i loro Parchi Termali. Una conferma dell’attenzione riservata alla Campania è arrivata anche dall’incontro degli stessi operatori locali con i buyers arrivati dalla Russia, organizzato proprio nell’ambito di BMT. L’assessore al Turismo della Provincia di Napoli, Pietro Sagrestani ed i rappresentanti dall’UPI Campania, che hanno ideato l’incontro, hanno manifestato grande soddisfazione per l’esito del meeting. Alla presentazione del territorio campano ha fatto seguito la richiesta di approfondimenti degli operatori russi, che confermano così la crescita dell’interesse del mercato dell’est europeo per la nostra regione. Inoltre, in occasione del gemellaggio italo-russo, è stato annunciato che si ripeterà la mostra di reperti dell’età Borbonica, nel Museo Storico della Piazza Rossa di Mosca. L’appuntamento con BMT ritornerà nel 2012 con la sedicesima edizione in programma dal 6 all’8 aprile sempre alla Mostra d’Oltremare, che nell’occasione avrà un nuovo look grazie alle annunciate opere di ristrutturazioni dei padiglioni ed agli alberghi in fase di realizzazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©