Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

BORSE: WALL STREET TIMOROSA, TOKYO A... 9000


BORSE: WALL STREET TIMOROSA, TOKYO A... 9000
30/10/2008, 08:10

Non è bastato il taglio del tasso di sconto ufficiale anunciato ieri sera dalla Federal Reserve dall'1,5% all'1% a tranquillizzare gli operatori di Wall Street, che temono ancora la recessione. E così la Borsa americana ha continuato ad oscillare intorno alla parità, chiudendo poi la giornata con l'indice Dow Jones che segnava un -0,82%. DIscorso diverso a Tokyo, dove in questi giorni regna una forte euforia, che ha permetto di mettere a segno il terzo rialzo consecutivo, con l'indice Nikkei che ha segnato in chiusura un +9,96%, il che ha portato l'indice nikkei sopra quota 9000. Negli ultimi tre giorni la Borsa di Tokyo ha annullato tutte le perdite avute di recente, tornando ai livelli di 10 giorni fa. A causare questa euforia, sia le voci sempre più insistenti di un taglio dei tassi di sconto della Bank of Japan, la Banca Centrale giapponese, dallo 0,5% allo 0,25%; sia il fatto che lo yen ha cominciato a calare rispetto a euro e dollaro, dissipando i timori per una contrazione delle esportazioni, che sono danneggiate da uno yen forte.

Adesso si aspetta l'apertura delle Borse europee, per vedere come reagiranno dopo gli exploit di ieri.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©