ESCLUSIVA TIFOSI SU JULIE: Ecco come sarà il San Paolo dopo i lavori per le Universiadi.

Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Sono 3500 posti in meno più l'indotto

Brexit: anche la Honda abbandona la Gran Bretagna


Brexit: anche la Honda abbandona la Gran Bretagna
19/02/2019, 10:54

LONDRA (GRAN BRETAGNA) - Mentre i politici britannici sembrano più interessati ai consensi e alle poltrone, l'economia britannica segna un altro passo indietro. Infatti la Honda ha confermato che dal 2021 chiuderà la sua fabbrica di Swindon, dove vengono prodotte 160 mila veicoli l'anno. Una scelta legata alla decisione della Gran Bretagna di uscire dall'Unione Europea. Ma la chiusura di quella fabbrica significa 3500 posti di lavoro in meno, oltre a quelli che verranno persi nell'indotto. Per ora però dovrebbe restare in Gran Bretagna la sua sede europea, a Brecknell, così come gli impianti legati alla Formula 1. 

L'annuncio arriva pochi giorni dopo quello della Nissan di produrre i suoi Suv più recenti in Giappone e non più in Gran Bretagna; e dopo quello della Porsche che aumenterà il prezzo di listino delle sue autovetture in Gran Bretagna del 10%. E stiamo parlando solo del settore auto...

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©