Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

BRUNETTA: SERVONO 36 MILIARDI DI EURO IN TRE ANNI


BRUNETTA: SERVONO 36 MILIARDI DI EURO IN TRE ANNI
06/06/2008, 08:06

Contrordine: il governo Berlusconi metterà le mani nelle tasche degli italiani. Non basta l'ottimo stato dei conti pubblici, certificato dalla BCE e dalla Commissione Europea, nè il tesoretto di 4 miliardi di euro accumulato tra gennaio ed aprile 2008. Anche il deficit, che nel 2007 è stato dell'1,9%, è previsto per il 2008 al 2,5%, superiore persino alle già pessimistiche previsioni dell'FMI, che parlava di un 2,3%. Sono previsti tagli per la sanità, ma "contenuti", secondo il Ministero dell'Economia, e - forse - senza bisogno di mettere ticket a carico dei contribuenti.

Tra le altre misure, più o meno demagogiche, prospettate da Tremonti, ci sarebbe la creazione di una Banca del Sud (dopo che le banche del Sud come il Banco di Sicilia o il Banco di Napoli sono state prima utilizzate per finanziare l'imprenditoria del Nord Italia e poi svendute ai grandi gruppi bancari) e un provvedimento per recuperare e reinvestire, anche se non si sa dove, i dividendi di Sviluppo Italia.

Inoltre pare che sia allo studio una anticipazione dell'intera Finanziaria nel DPEF che va presentato a giugno, in modo da far approvare a settembre solo le tabelle dei conti minuti, inmodo da evitare il solito "assalto alla diligenza" che viene fatto tutti gli anni alla Finanziaria; cioè ogni parlamentare che presenta emendamenti per avere fondi per la propria circoscrizione elettorale.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©