Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Btp a tre anni collocati sotto il 5%, stabile lo spread


Btp a tre anni collocati sotto il 5%, stabile lo spread
13/01/2012, 11:01

MILANO - Continua ad andare bene, almeno rispetto agli ultimi tempi, il collocamento dei titoli di Stato italiani. Oggi era la volta di 3 miliardi di Btp a tre anni, piazzati tutti con un interesse del 4,83%, contro il 5,62% del precedente collocamento. Ma la fiducia dei mercati nell'Italia è ancora bassa, come dimostra il confronto con i titoli spagnoli a 3 e 4 anni piazzati ieri, tutti con un interesse compreso tra il 3 e il 4%, quindi almeno un punto percentuale al di sotto di quelli italiani.
Andamento altalenante per lo spread, cioè il differenziale tra i titoli di Stato italiano a 10 anni e quelli tedeschi della stessa durata: partito dai 472 punti di ieri, questa mattina è sceso fino a 461, per poi risalire e toccare alle 11 i 477 punti. Cosa che si traduce in interessi, sui Btp a 10 anni, pari al 6,5%.
L'euro recupera sul dollaro ed oggi il cambio è a 1,286, ancora lontani dalla soglia psicologica dell'1,3 euro per dollaro ma più dell'1,26 euro per dollaro che aveva raggiunto una settimana fa

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©