Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

CALA IL PREZZO DELLA BENZINA, MA TROPPO POCO


CALA IL PREZZO DELLA BENZINA, MA TROPPO POCO
07/10/2008, 13:10

Probabilmente è l'unico effetto positivo che ci porterà la crisi economica che stiamo vedendo. Parlo del prezzo del carburante. Infatti, dato il crollo del prezzo del petrolio, sceso sotto i 90 dollari al barile, anche i prezzi dei carburanti alla pompa sono calati, anche se di poco. Infatti la benzina verde è scesa a 1,419 euro al litro, per l'Api-Ip e a 1,409 per l'Agip, mentre il gasolio è sceso, sempre per l'Agip, a 1,365 euro al litro. Si tratta di prezzi che, anche se più bassi di qualche mese fa, sono comunque più alti di quelli di inizio anno, quando il petrolio ondeggiava intorno alle stesse quotazioni. E' l'ennesima prova della speculazione che le società petrolifere fanno, approfittando del fatto che in Italia non c'è alcuna concorrrenza nel settore.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©