Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

CAMPANIA, DAL CONSIGLIO REGIONALE L'OK AL TESTO UNICO SULLE ACQUE MINERALI


CAMPANIA, DAL CONSIGLIO REGIONALE L'OK AL TESTO UNICO SULLE ACQUE MINERALI
10/07/2008, 17:07

E’ stata approvata dal Consiglio regionale della Campania, presieduto da Sandra Lonardo, con 45 voti favorevoli, la normativa riguardante l’utilizzo, a livello regionale, delle acque minerali e termali, delle risorse geotermiche e delle acque di sorgente. Le principali novità riguardano: la “sburocratizzazione” del rilascio delle concessioni, l’abolizione delle concessioni perpetue con la fissazione di un limite massimo di 50 anni, la messa in sicurezza delle fonti, la tutela dei livelli occupazionali. “E’ un provvedimento importante perché riordina tutto il settore del termalismo – ha commentato Antonio Scala, di Sinistra Democratica – fornendo una risposta concreta agli operatori del settore.” “Con la sua approvazione – ha poi concluso – il Consiglio regionale dimostra di essere in grado di dare risposte serie a questioni importanti”.
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©

Correlati

17/10/2007, 13:10

EMERGENZA ACQUA NEL VESUVIANO