Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

CASERTA: VISITA DIRETTORE ICE SINGAPORE PER PROMUOVERE SETA IN ASIA


CASERTA: VISITA DIRETTORE ICE SINGAPORE PER PROMUOVERE SETA IN ASIA
16/07/2008, 09:07

Una missione istituzionale ed economica per promuovere la presenza dei prodotti “made in Caserta” sul mercato di Singapore: è l’obiettivo della visita a Caserta del direttore dell’ufficio di Singapore dell’Istituto per il Commercio Estero (Ice), Massimiliano Sponzilli.
 

Il direttore, accompagnato dall’assessore provinciale alle Attività Economiche e Produttive Franco Capobianco, ha visitato l’opificio “Tessecci”, su iniziativa del consorzio Textile Art Innovation, che per l’occasione ha allestito uno show room di produzioni seriche all’interno del Belvedere di San Leucio, dove Sponzilli ha incontrato gli operatori delle aziende del Consorzio. L’iniziativa, sostenuta dalla Provincia e dal presidente di Confindustria Caserta Carlo Cicala, s’inserisce nel complesso di attività messe in campo per supportare le eccellenze presenti sul territorio, promuovendo attività d’incoming in grado di far emergere il know how delle produzioni e di valorizzare il legame esistente tra percorsi produttivi di qualità, cultura e attrattività del territorio. Già nello scorso maggio, proprio grazie alla collaborazione con l’Istituto per il Commercio Estero, la Provincia di Caserta e i sui prodotti sono stati protagonisti dell’Italian Festival 2008 a Singapore.
Il direttore dell’Ice è stato poi ricevuto dal direttore generale del gruppo Ferrarelle spa, Giuseppe Cerbone, e ha visitato il parco sorgente dell’azienda, dove ha visto in opera la nuova linea PET che consente di produrre 43.000 bottiglie all’ora. Per l’assessore Capobianco “l’incontro di oggi con il più alto funzionario dell’Istituto di Commercio Estero di un’area geografica di grande interesse per lo sviluppo delle relazioni economiche è il risultato del lavoro e dell’idea di sviluppo delle relazioni commerciali, costruiti in sinergia con le forze economiche del nostro territorio. È la prova tangibile – continua Capobianco – dell’interesse che esiste intorno alle produzioni di eccellenza di Terra di Lavoro”.
Soddisfatto il direttore Sponzilli: “Abbiamo voluto rilanciare – sottolinea – la visita della delegazione della Provincia di Caserta del maggio scorso e abbiamo individuato nel settore della seta la prima opportunità economica. Lavoreremo per promuovere una missione di operatori del settore a Singapore, dove è in fase di realizzazione un ambizioso programma di ampliamento della ricettività turistico-alberghiera (da 37mila a 45mila camere entro 18 mesi) e di costruzione di resort integrati con casinò. Si tratta di un’occasione da cogliere per l’economia casertana – conclude Sponzilli -  con il sostegno dell’Ice e della Provincia, che avrà il ruolo di leadership del ‘Sistema Caserta’ su questo nuovo mercato”.
In serata infine l’incontro istituzionale con il presidente della Provincia, l’assessore Capobianco e i consiglieri provinciali Luigi Russo (presidente della Commissione Pubblica Istruzione), Amilcare Nozzolillo (presidente della Commissione Attività Produttive) e Carmine Antropoli (sindaco di Capua).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©