Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Sottosegretario: 42 miliardi di risparmi per evitare aumenti

Catricala’: “Primo obiettivo non toccare l’Iva”


Catricala’: “Primo obiettivo non toccare l’Iva”
01/07/2012, 19:07

CATANZARO - "Quello che si risparmia attraverso la spending review sarà destinato alla crescita e, se riusciamo a realizzare il bottino di 4,2 miliardi di euro entro l'anno, non avremo necessità di aumentare di due punti l'Iva e raggiungeremo l'obiettivo di bilancio". Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Antonio Catricala', rispondendo alle domande dei giornalisti a margine degli stati generali del Mezzogiorno d'Europa. "E' sembrato che il nostro fosse il Governo dei tagli e delle tasse, in realtà abbiamo fatto tante altre cose"  - ha dichiarato il sottosegretario alla residenza del Consiglio dei Ministri, Antonio Catricala', nel corso del suo intervento, a Catanzaro, agli Stati generali del Mezzogiorno d'Europa, promossa da "Italcamp", associazione di cui lo stesso Catricala' e' presidente onorario. "Non abbiamo prodotto solo esodati - ha aggiunto . Ma abbiamo avuto difficoltà a comunicare. Ad esempio quello del vertice dell'Ue e' stato un successo preparato nei minimi particolari, soprattutto del Presidente Monti. Un impegno tale che spesso mi chiedevo come facesse a farcela".

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©