Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

CHI FERMERA' IL PETROLIO?


CHI FERMERA' IL PETROLIO?
21/04/2008, 08:04

Non è il remake di una celebre canzone di un noto gruppo pop italiano di diversi anni fa, ma la realtà che vediamo oggi. Il petrolio sta scavalcando un muro dopo l'altro e oggi è arrivato a superare i 117 dollari al barile, per il WTI di New York, fermandosi a 117,05 dollari. A pesare, oltre alla debolezza ormai assodata della moneta statunitense, anche le dichiarazioni di Abdullah Al-Badri, segretario generale dell'OPEC, che ha escluso aumenti di produzione finchè "l'aumento del prezzo non sia stabilizzato". E' evidente che si tratta solo di una scusa (anche abbastanza patetica) per non dover ammettere che l'OPEC non è in grado di aumentare la produzione di petrolio, visto che tutte le strutture di produzione funzionano al massimo.

Nel frattempo l'euro rimane intorno ad una valutazione di 1,58 dollari.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©