Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Chiuso l'accordo tra FIAT e Chrysler; alle 18 l'annuncio


Chiuso l'accordo tra FIAT e Chrysler; alle 18 l'annuncio
30/04/2009, 15:04

Ormai è fatta, per la fusione tra FIAT e Chrysler. Tutti i dettagli sono stati messi a posto, compreso l'OK dei sindacati della United Auto Workers e gli accordi tra le dirigenze delle due società. La società italiana dovrebbe avere il 35% delle azioni Chrysler, mentre l'UAW il 55%, detenendo di fatto la maggioranza assoluta. In cambio, la FIAT importerebbe negli USA la tecnologia per la fabbricazione delle utilitarie a basso consumo di carburante, settore quasi sconosciuto negli USA. Infatti la maggior parte delle auto sono dei bestioni che consumano in quantità esagerate. E il prezzo della benzina molto alto e la crisi in corso, hanno fatto scendere di parecchio le disponibilità economiche.
Resta solo l'annuncio da fare, cosa che farà il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama alle 18, ora italiana; dopo di che verranno firmati tutti gli accordi già prefissati.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©