Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

CIVIS, l’assistenza via web estesa anche alle cartelle di pagamento


CIVIS, l’assistenza via web estesa anche alle cartelle di pagamento
29/06/2012, 10:06

Dal prossimo 2 luglio, i contribuenti campani potranno richiedere assistenza tramite il canale telematico CIVIS anche per le cartelle di pagamento.
La piattaforma on line, infatti, prima utilizzata dai professionisti e dai contribuenti che ricevono le comunicazioni di irregolarità a seguito di controllo formale e automatico delle dichiarazioni dei redditi, ora è disponibile anche per le cartelle esattoriali emesse a seguito delle comunicazioni di irregolarità.
I contribuenti possono chiedere il riesame della posizione e lo sgravio della cartella segnalando all’Agenzia delle Entrate le ragioni per cui si ritiene il pagamento non dovuto. Una volta inoltrata la domanda di assistenza si può in qualsiasi momento interrogare il sistema per conoscere l’iter della propria richiesta. Per accedere al servizio è necessario abilitarsi ai servizi telematici e accedere all’area dedicata sul sito www.agenziaentrate.gov.it. Le richieste acquisite dal sistema centrale vengono assegnate in automatico alle Direzioni provinciali dell’Agenzia delle Entrate competenti.
Nel 2011 sono state più di 35mila le richieste di assistenza trattate dagli uffici della Direzione Regionale della Campania (con un incremento di oltre il 45% rispetto all’anno precedente), con una percentuale di risposte da parte dell’Agenzia delle Entrate nei cinque giorni successivi all’invio della richiesta online che sfiora il 75%. Nell’arco di dieci giorni sono soddisfatte praticamente tutte le richieste.
Per quanto concerne i dati, il dettaglio provinciale vede una distribuzione abbastanza omogenea delle richieste di assistenza attraverso CIVIS sulle province di Avellino (4.463), Benevento (5.122) e Caserta (5.439). Napoli (10.735) e Salerno (9.362), invece, assorbono oltre la metà delle richieste.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©