Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Commercialisti Caserta. Crisi economica e lotta all'evasione: riflettori accesi sul difensore tributario


Commercialisti Caserta. Crisi economica e lotta all'evasione: riflettori accesi sul difensore tributario
13/03/2012, 10:03

Presentato presso l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta il corso di formazione e aggiornamento del difensore tributario, realizzato dall’Ordine in collaborazione con l’Associazione Magistrati Tributari della Sezione Provinciale di Caserta, la Seconda Università degli Studi di Napoli Facoltà di Studi Politici Jean Monnet e con il patrocinio del Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria. Con il presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti Pietro Raucci, anche, Raffaele Ceniccola presidente della Commissione provinciale tributaria e Pasquale Menditto vicepresidente del Consiglio tributario regionale
Per Raucci “l’intenzione è quella di fornire un'organica e completa formazione al difensore tributario. L’iniziativa, infatti, mira specificatamente a formare, perfezionare ed aggiornare le parti attive del processo tributario, offrendo ai professionisti le competenze necessarie allo svolgimento delle rispettive funzioni nell'ambito del giudizio tributario. La qualità e il grado di approfondimento del corso saranno garantiti dalla pluriennale esperienza dei docenti, tra questi, commercialisti, magistrati, professori universitari, avvocati, giudici tributari”.
Il presidente Ceniccola ha, poi, aggiunto: “Abbiamo voluto accendere i riflettori sul difensore tributario in tema con la crisi economica dei nostri giorni e la lotta all’evasione fiscale che mette appunto in luce questa figura professionale. Una scelta non casuale in questo momento storico. Si tratta di una posizione primaria quella del difensore tributario proprio perché va tenuto presente che la giusta lotta all’evasione va fatta nelle regole del rispetto e della legalità. E il difensore garantisce tale rispetto. Penso che il potere non può esercitarsi senza un controllo: quando non c’è controllo, in buona o cattiva fede, si possono verificare sicuramente abusi che vanno combattuti con l’istituzione dei controlli, ovvero con la funzione dei difensori”.
Menditto, infine, ha ricordato che “il corso è all’ottava edizione e che prevede quest’anno, per la prima volta in Italia, una formazione pratica presso la Commissione Tributaria di Caserta così come patrocinato dal Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria di Roma presieduto da Daniela Gobbi”. Indirizzi di saluto sono stati formulati anche al presidente Nazionale dell’Associazione Nazionale Magistrati Tributari e ai relatori dei corsi: avvocati, magistrati, cattedratici, ufficiali delle forze dell’ordine. Il corso che prevede crediti formativi, si rivolge non solo ai commercialisti ma anche ai dipendenti dell'Agenzia delle Entrate alcuni dei quali già hanno aderito.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©