Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Commercialisti Catania: le novità del fisco in videoconferenza


Commercialisti Catania: le novità del fisco in videoconferenza
25/01/2011, 14:01

CATANIA – Il Telefisco, la videoconferenza nazionale sulle novità fiscali annuali promossa dal Sole 24 ore, compie vent’anni. A conferma dell’attesa che caratterizza questo significativo appuntamento si contano già le adesioni di decine di sedi in tutta Italia che, mercoledì 26 gennaio, si collegheranno in tempo reale. Non poteva mancare l’Odcec (Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili) di Catania presieduto da Margherita Poselli, che anche quest’anno conferma la partecipazione a un’iniziativa che chiama a raccolta enti e professionisti che quotidianamente lavorano in ambito fiscale, tributario e legale. Focus dell’edizione di quest’anno – dal titolo “La manovra e le altre novità per imprese e professionisti” - saranno i cambiamenti introdotti dalla Legge di stabilità 2011.
Organizzato in collaborazione con il Credito Siciliano, l’appuntamento etneo di quest’anno sarà ospitato all’Ora Luxury Hotel di Viagrande (Via Aniante 3). La giornata di lavori, che prevede due sessioni - mattina (dalle 9.00 alle 13.30) e pomeriggio (dalle 14.30 alle 17.00) – verrà introdotta dall’amministratore delegato del Gruppo 24 Ore Donatella Treu; dal direttore de Il Sole 24 Ore Gianni Riotta; dal presidente del Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Claudio Siciliotti; dal direttore dell’Agenzia delle Entrate Attilio Befera.
«Telefisco è senza dubbio il più importante evento convegnistico per la nostra categoria – spiega il presidente Margherita Poselli - capace di riunire un numero elevatissimo di partecipanti, segnando di fatto l’inizio dell’anno fiscale: l’obiettivo comune è quello di mettere in risalto la centralità del ruolo del Commercialista nel tessuto economico, sociale e culturale, attraverso iniziative come questa, volte ad agevolare e stimolare i percorsi di crescita individuale degli iscritti».
In questa ventesima edizione di Telefisco i riflettori saranno puntati
sulle novità e le scadenze del comparto immobiliare, sulla proroga della detrazione del 55% sulle spese sostenute per il risparmio energetico, sui nuovi limiti alle compensazioni, sulle regole Iva per le abitazioni costruite da meno di cinque anni. Attenzione rivolta anche alle nuove regole per la lotta all’evasione, tutte tematiche che toccano direttamente la sfera dei professionisti e delle imprese.
Anche quest'anno arriveranno risposte e pareri dei tecnici dell'Agenzia delle Entrate, mentre gli esperti del Sole 24 Ore commenteranno in diretta i chiarimenti e risponderanno ai quesiti pervenuti on line. La partecipazione ai lavori di Telefisco è libera e gratuita: l’Odcec di Catania, inoltre, riconoscerà crediti formativi professionali agli iscritti all’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©