Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

COMMISSIONE EUROPEA: CASCETTA PRESENTA A BRUXELLES LA METROPOLITANA REGIONALE E UNICOCAMPANIA


COMMISSIONE EUROPEA: CASCETTA PRESENTA A BRUXELLES LA METROPOLITANA REGIONALE E UNICOCAMPANIA
07/10/2008, 17:10

“In sette anni i passeggeri della metropolitana regionale sono aumentati del 40 per cento in tutta la Campania, e addirittura del 75 per cento nella sola città di Napoli. Un incremento che ha contribuito a ridurre i consumi di petrolio e di CO2 di ben 100mila e 300mila tonnellate all’anno, che equivalgono a circa un 4% in meno dei consumi e delle emissioni da trasporto: ciò significa che siamo a un terzo degli obiettivi fissati dalle linee operative per il piano d’azione “Campania Regione Sostenibile”, al fine di rispettare i nuovi impegni assunti dal Consiglio Europeo di Bruxelles”.

 
E’ quanto ha spiegato oggi a Bruxelles l'assessore ai Trasporti della Regione Campania, Ennio Cascetta, nel corso della sua presentazione alla Commissione europea dei progetti della metropolitana regionale della Campania e di Unicocampania quali casi di successo in Europa, da prendere a modello per uno sviluppo sostenibile di sistema integrato di trasporti a livello regionale.
 
L'incontro si è svolto nell'ambito degli "Open Days 2008 - Settimana europea delle Regioni e delle Città", organizzati dalla Commissione europea e dal Comitato delle Regioni della Ue e ha visto gli interventi, tra gli altri, di Heather Allen, della Uitp (Unione internazionale dei trasporti pubblici), Nina Renshaw della Federazione europea per i Trasporti e l'Ambiente e Peder Jensen, dell'Agenzia europea dell'Ambiente.
 
“Grazie alla metropolitana regionale e al sistema tariffario integrato Unicocampania – ha detto Cascetta – a Napoli la quota modale del trasporto pubblico locale (ossia la percentuale di viaggi realizzati con mezzi pubblici sul totale degli spostamenti effettuati in città) è già ora pari al 42,9%, valore di gran lunga superiore alla media delle grandi città italiane (27,7%)”.
 
“Passi avanti incoraggianti – ha sottolineato l’assessore regionale – ma ovviamente non bastano. Per questo stiamo continuando senza sosta nel programma di completamento della metropolitana, la cui prossima importante tappa sarà a marzo l’apertura all’esercizio della tratta da Giugliano ad Aversa della linea di Metrocampania NordEst che ha il suo terminale a Piscinola-Scampia”.
 
“A fine progetto, nel 2015 – ha quindi concluso Cascetta - contiamo di ottenere una riduzione generale dell’11% all’anno per tutte le emissioni inquinanti, e in particolare 800mila tonnellate in meno di CO2, 30mila di monossido di carbonio, 300 di PM10 (polveri sottili), e 3.800 di NOx (ossidi di azoto)”.
 
Gli "Open Days" sono la più importante vetrina europea per le Regioni e le città, e comprendono 145 seminari e workshop con 900 partecipanti provenienti da 41 Paesi, rappresentanti di istituzioni amministrative e finanziarie internazionali, europee, nazionali e locali, imprese pubbliche e private, nel campo delle politiche regionali e dello sviluppo urbano.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©