Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

La notizia pubblicata sul Financial Times

Confagricoltura: latte brasiliano per mozzarella, un falso


Confagricoltura: latte brasiliano per mozzarella, un falso
30/07/2010, 13:07

CASERTA - "La notizia pubblicata dal Financial Times e ripresa da molti organi di stampa italiano sul presunto utilizzo di latte congelato di bufale brasiliane per produrre mozzarelle in Campania e'... una bufala". A sottolinearlo in una nota il presidente di Confagricoltura Campania Michele Pannullo che denuncia "un nuovo scandalo creato ad arte, che crea un ulteriore danno di immagine al comparto bufalino campano e arriva poco tempo dopo il tentato 'scippo' della creazione della mozzarella, attribuita ai Longobardi". Secondo quanto riferito da Pannullo, il direttore di Confagricoltura Caserta Tommaso Picone dall'Agenzia delle Dogane interregionale di Campania e Calabria ha ricevuto la comunicazione ufficiale che non vi sono importazioni di latte o derivati dal Brasile di su tutto il territorio nazionale e "non risultano destinate in Campania le importazioni effettuate di prodotti di specie, con altra origine o provenienza". "Si gioca sugli equivoci e lo si fa sulla pelle dei produttori di latte. La mozzarella di bufala di campana dop puo' essere prodotta esclusivamente con latte di bufale delle province di Napoli, Caserta, Salerno, Avellino, Foggia, Roma, Latina. E' falso, quindi, che con latte congelato brasiliano i trasformatori possano produrre questo particolare latticino. Il fatto che dei furbetti chiamino qualsiasi tipo di formaggio fresco 'mozzarella' e' uno scandalo. Se i consumatori acquistano la mozzarella di bufala campana con il marchio dop mangeranno un prodotto sano, controllato e con latte fresco proveniente dalla Campania o dalle province limitrofe", chiosa la nota.

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©