Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

CONFCOMMERCIO: LUGLIO QUINTO MESE CONSECUTIVO IN CUI CALANO I CONSUMI


CONFCOMMERCIO: LUGLIO QUINTO MESE CONSECUTIVO IN CUI CALANO I CONSUMI
04/09/2008, 12:09

Nella rilevazione mensile che fa Confcommercio dell'andamento dei consumi degli italiani, spunta il segno meno anche a luglio. Ed è la quinta volta consecutiva. A luglio c'è un -1% rispetto al mese di luglio 2007, mentre dall'inizio dell'anno abbiamo una riduzione, sempre rispetto allo stesso periodo del 2007, del 2,2%. E' un quadro molto brutto tanto da far dire a Carlo Sangallo, presidente di Confcommercio, che siamo all'emergenza e che è necessario abbassare le tasse per dare fiato all'economia. Con una proposta precisa: rendere strutturale la detassazione degli straordinari e dei premi azienali.

La crisi dei consumi è particolarmente grave nel comparto dei mezzi di trasporto (-6,7%) e nei beni e servizi ricreativi(-5,2%), ma non c'è quasi nessun settore che non sia in frenata, a parte le telecomunicazioni (+9,7%) e la cura della persona (+1,6%, ma bisogna vedere quantohanno inciso l'acquisto di creme solari e cose simili). Uno dei pochi settori apparentemente positivi è quello dell'alloggio e ristorazione (+0,6%), ma che nasconde un dato fortemente negativo. Infatti gli italiani, non avendo molte disponibilità economiche, hanno preferito andare in vacanza a luglio, quando i costi sono comunque ridotti, rispetto ad agosto.

In tutto questo, abbiamo avuto a luglio un aumento dei prezzi del 3,7%, che ha contribuito a frenare ulteriormente i consumi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©