Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

In corso la terza ondata di credit-crunch

Confindustria: Panucci, "l'Italia è in emergenza liquidità”


Confindustria: Panucci, 'l'Italia è in emergenza liquidità”
16/04/2013, 14:57

ROMA  - Il direttore generale di Confindustria, Marcella Panucci (nella foto) , interviene  sul decreto debiti della pubblica amministrazione. Secondo il  manager: “i prestiti alle imprese sono in caduta da più di un anno e mezzo: lo stock erogato si è ridotto  di 47 miliardi”.

"L'Italia è in emergenza liquidità. E' in corso la terza ondata di credit-crunch, dopo quelle del 2007-2009 e quella del 2011-2012",  ha detto.

 "Le p.a. italiane hanno debiti verso le imprese in circa 91 miliardi di euro alla fine del 2011, poco meno del 6% del Pil". Un ammontare, ha aggiunto mentre era in audizione alla Camera, "che non ha eguali in Europa: è una volta e mezza i debiti commerciali della P.A. in Francia, quasi tre volte il Portogallo, oltre 4 volte la Spagna e quasi 5 quelli della Grecia".

La scarsità di fondi contribuisce all'aumento dei fallimenti delle imprese, di fatto sono raddoppiati nell'arco di cinque anni.   I fallimenti ha detto:  "sono stati 3.596 nel 4 trimestre 2012 contro i circa 1.800 nel 4 trimestre del 2007".

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©