Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

CONFRONTO ALITALIA, SPINETTA SBATTE LA PORTA


CONFRONTO ALITALIA, SPINETTA SBATTE LA PORTA
02/04/2008, 20:04

Air France sbatte la porta e  abbana il tavolo delle trattative per l'acquisto dell'Alitalia. Dunque fumata nera dalla Magliana. Nero pece. "La proposta dei sindacati non è accettabile perché non rientra nel mio mandato", ha detto il numero uno di Air France-Klm, Jean Cyril Spinetta. "Finisce qui", avrebbe concluso alzandosi dal tavolo e andando via assieme al suo staff. La proposta presentata dai sindacati dovrebbe comunque essere portata all'esame del consiglio di amministrazione. Peccato che, secondo Spinetta, "difficilmente può essere accolta, perché ci vorrebbero molti mesi di lavoro e riflessioni, e questo Alitalia non lo può sostenere perché i problemi della compagnia italiana vanno affrontati oggi".

Dopo che Air France-Klm ha lasciato il tavolo di confronto con i sindacati sul progetto di acquisizione di Alitalia l'incontro prosegue, al momento, tra le sigle ed i vertici di Alitalia e Fintecna. Subito dopo dovrebbe riunirsi il cda di Alitalia. "Questa azienda ha una maledizione - avrebbe detto Prato ai sindacalisti commentando l'esito del confronto - solo un esorcista può salvarla".

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©