Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Variazione del -0,1% rispetto a dicembre 2013

Consumi a gennaio: -0,9%. Regge la grande distribuzione


Consumi a gennaio: -0,9%. Regge la grande distribuzione
26/03/2014, 11:49

ROMA - I dati Istat dicono che siamo ancora fermi con i consumi. A gennaio c'è stato un calo dello 0,9% rispetto al gennaio 2013 e dello 0,1% rispetto a dicembre 2013, Nel trimestre tra novembre 2013 e gennaio 2014 i consumi sono calati dello 0,4% rispetto al trimestre precedente. 

Esaminando i dati per settore, si scopre che regge la grande distribuzione, dove i consumi sono saliti dell'1%, mentre nei negozi operanti su piccole superfici c'è un calo del 2,5%. Una tendenza normale, se si pensa che i primi, puntando sulle vendite di grandi quantità di merci, possono limare i margini di guadagno e quindi offrire prezzi inferiori. 

Resta tuttavia il dato generale, del continuo calo di consumi. Un calo che potrebbe essere limitato, se venisse attuato il taglio dell'Irpef promesso da Renzi. Ma servono misure più incisive, bisogna aumentare i salari più bassi, se si vuole invertire questa tendenza.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©