Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Al via la Direzione Provinciale del capoluogo irpino

Continua ad Avellino il processo di riorganizzazione delle Entrate


Continua ad Avellino il processo di riorganizzazione delle Entrate
05/11/2009, 15:11


AVELLINO - La riorganizzazione su base provinciale dell’Agenzia delle Entrate in Campania prosegue ad Avellino. Dopo l’attivazione della DP di Benevento, ad aprile, dal 9 novembre anche nel capoluogo irpino il processo di riorganizzazione prevede l’istituzione della nuova Direzione Provinciale delle Entrate articolata in un unico Ufficio Controlli e nei tre Uffici Territoriali di Avellino, Ariano Irpino e Sant’Angelo dei Lombardi. Il Direttore Provinciale designato è Francesco Passaro, già direttore dell’Ufficio di Aversa. La Direzione Provinciale, l’Ufficio Controlli e l’Ufficio Territoriale di Avellino sono ubicati presso la sede dell’attuale Ufficio locale di Avellino, presso il Centro Direzionale di Collina Liguorini.  Gli Uffici Territoriali di Ariano Irpino e Sant’Angelo dei Lombardi mantengono le sedi degli Uffici locali. Gli orari di apertura al pubblico sono: da lunedì a venerdì 8:30 - 12:30, il martedì e giovedì, 15:00 - 17:00. L’Ufficio Controlli si occupa delle attività di prevenzione e contrasto all’evasione con competenza provinciale ed è articolato in un’Area Accertamento e un’Area Legale. Gli Uffici Territoriali curano le attività di assistenza e informazione ai contribuenti, la gestione degli atti, delle dichiarazioni e dei rimborsi, il controllo formale delle dichiarazioni e degli atti; gli accertamenti parziali automatizzati; il controllo sul rispetto degli obblighi strumentali, gli accertamenti in materia di imposta di registro, imposta sulle successioni e donazioni e tributi collegati. La registrazione di atti privati può essere effettuata presso qualsiasi Ufficio Territoriale della Direzione Provinciale. Ciò vale anche per le dichiarazioni di successione se l’ultima residenza del deceduto era nella provincia di Avellino.  In materia di atti pubblici e atti giudiziari gli Uffici Territoriali mantengono le competenze dei preesisitenti uffici locali. Nell’ambito della provincia, la competenza a trattare i rimborsi Iva è attribuita all’Ufficio Territoriale di Avellino. “L’Agenzia delle Entrate della Campania – afferma il Direttore Regionale Enrico Sangermano – continua il processo di rinnovamento per diffondere in modo capillare le attività di assistenza e informazione e rendere più efficace e mirata l’attività di controllo grazie all’istituzione di una struttura che opera a livello provinciale”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©