Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Contributo di solidarieta’ per i ‘pensionati d’oro’


Contributo di solidarieta’ per i ‘pensionati d’oro’
27/01/2014, 10:25

La Legge di Stabilità ha stabilito,per il triennio 2014-2016, un contributo di solidarietà a carico dei cosiddetti ‘pensionati d’oro’.
Per capire a quanto ammonta l’onerebisogna avere come base di calcolo il trattamento minimo Inps, che attualmente è di euro 495,43 mensili.
E’ richiesto un contributo del 6% per gli importi superiori a 14 volte il minimo Inps e fino a 20 volte.
L’obbligo diventa più rilevante allorché si eccede quota 9.908,60 euro, vale a dire, come si è accennato, 20 volte il minimo Inps.
Superata tale cifra si paga il 12%, e tale aliquota vale fino a 30 volte il minimo Inps, ossia fino a 14.862,90 euro.
L’abbattimento dell’assegno pensionistico per gli importi ancora superiori sarà del 18%.
In base a stime dell’Inps, a versare il contributo di solidarietàdovrebbero essere poco meno di 50 mila pensionati, lo 0,30% del totale. (di Giovanni Lepre)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©