Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

A rivelarlo sono i dati della Banca d'Italia

Crisi, il debito pubblico torna sotto i 1900 miliardi

La soglia era stata infranta lo scorso giugno

Crisi, il debito pubblico torna sotto i 1900 miliardi
14/10/2011, 17:10

ROMA - Il debito pubblico torna sotto i 1900 miliardi, soglia infranta lo scorso giugno. A rivelarlo sono i dati della Banca d'Italia, secondo cui il passivo ad agosto si è attestato in calo di oltre 10 miliardi rispetto a luglio. Le entrate tributarie dei primi otto mesi del 2011 (gennaio-agosto) sono state pari in crescita del 2,38% rispetto al corrispondente periodo del 2010. Sale invece,  stando all’Istat, il tasso d'inflazione annuo a settembre al 3% dal 2,8% di agosto. Il dato incorpora solo parzialmente gli effetti dell'aumento dell'Iva. Su base mensile la variazione è nulla.

Quanto ai prezzi , a settembre la benzina è aumentata del 16,3% (dal 16,1% di agosto) su base annua, mentre è diminuita dello 0,4% su base mensile. Il prezzo del gasolio per i mezzi di trasporto è salito del 19,2% in termini tendenziali (in decelerazione rispetto al 20,3% di agosto), segnando un calo dello 0,4% a livello congiunturale.

 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©