Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Crisi: Marcegaglia a Governo, si puo' fare di piu'


Crisi: Marcegaglia a Governo, si puo' fare di piu'
19/02/2009, 11:02

"Sì, sempre": ha risposto così la presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, a chi le chiedeva se il governo potesse fare di più per contrastare gli effetti della crisi. "Noi - ha detto la Marcegaglia a margine dell'inaugurazione della Bit a Fiera Milano - abbiamo fatto alcune proposte specifiche sulle infrastrutture, sul tfr, sul credito. Sugli ammortizzatori sociali abbiamo riconosciuto che un risultato positivo è stato fatto". "Pensiamo quindi - ha concluso - che in un momento come questo in cui il tema del debito è essenziale serva su alcuni temi specifici fare di più, come stanno facendo gli altri paesi europei".

NON SONO UN CORVO, CREDIAMO A RIPRESA
 "Non penso di essere un corvo ma anzi una delle poche che ancora crede che a fine 2009 si possa vedere un po' di miglioramento in questo Paese": così la presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, risponde al ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola che aveva lanciato pesanti accuse contro l'associazione degli industriali. "Spingiamo - ha detto la Marcegaglia a margine dell'inaugurazione della Bit a Milano - affinché si possa uscire da questa crisi il prima possibile". La numero uno degli industriali ha comunque rivendicato la validità delle previsioni formulate dal centro di Confindustria, che definisce "autorevole e riconosciuto da tutti". "Le nostre previsioni - conclude - sono assolutamente in linea con quelle di altri istituti internazionali. Qui non si tratta di diffondere pessimismo, ma di fare le previsioni in base a come sono i dati attuali".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©