Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Cambiati i comportamenti sul modo di fare la spesa

Crisi: una famiglia su quattro è in difficoltà

Indagine di Coldiretti-Swg

Crisi: una famiglia su quattro è in difficoltà
19/10/2012, 13:22

COMO  -  Secondo una indagine di Coldiretti-Swg,  su  “ i comportamenti degli italiani nel tempo della crisi''  , illustrata al Forum Internazionale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione, in corso a Villa d'Este a Cernobbio,  con l'arrivo dell'autunno quasi 1 famiglia su 4 (24%) e' in difficoltà  economiche (+3% sul 2011) e il 48% degli italiani prevede un peggioramento della propria situazione.  In questo contesto 2 italiani su 3 tagliano gli sprechi a tavola.

Dalla ricerca emerge anche che il 51% delle famiglie riesce a pagare appena le spese senza potersi permettere ulteriori lussi mentre un 8% non ha un reddito sufficiente nemmeno per l'indispensabile. C'e', però, anche un 40% di italiani che vive serenamente senza particolari affanni economici e un esiguo 1% che si può  concedere dei lussi.

Contro la crisi la maggioranza degli italiani a cambiato modo di fare la spesa,  il 56%   fa lo slalom tra le corsie dei supermercati  alla ricerca delle offerte speciali 3 per 2 e degli sconti, il 62% che confronta con più. attenzione del passato i prezzi e oltre la meta' (51 per cento) che va a caccia dei prodotti che costano meno.

Tra coloro che hanno ridotto gli sprechi il 67% lo ha fatto facendo la spesa in modo più  oculato, il 59% utilizzando quello che avanza per il pasto successivo, il 40% riducendo le dosi acquistate e il 38% guardando con più  attenzione alla data di scadenza.

Si e' poi decretato il crollo degli acquisti di prodotti equo solidali che sono stati abbandonati dall'8% degli italiani che lo scorso anno li acquistavano regolarmente o qualche volta, ma scendono anche quelli di alimenti etnici ai quali ha rinunciato nell'ultimo anno il 7% degli italiani.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©