Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Aumenta la produzione di prodotti farmaceutici

Crolla la crescita nell'industria: -4,2% ad ottobre


Crolla la crescita nell'industria: -4,2% ad ottobre
07/12/2011, 10:12

ROMA - Dati negativi per l'industria ad ottobre. Rispetto allo stesso mese del 2010, c'è un calo nella produzione del 4,2%; un calo che si riduce allo 0,9% rispetto a settembre 2010. Resta positiva la crescita (+0,6%) se si confrontano i primi 10 mesi del 2011 rispetto all'anologo periodo del 2010.
Tra i pochi settori che non hanno risentito del calo, ci sono l'attività estrattiva (+13,3%) e la produzione di prodotti farmaceutici (+4,8%). Il massimo del calo lo si registra nella produzione dei beni di consumo e in quella dell'energia (-5%), e non è un caso.
Infatti, la produzione dei beni di consumo è legata al continuo calo della domanda interna, causata a sua volta dal sempre minore potere di acquisto dei salari e delle pensioni; e questa è una delle cause della crisi. La produzione di energia (e quindi il suo utilizzo) è legata alla produzione dell'industria stessa: meno sono le fabbriche in funzione, meno energia necessita al sistema economico.
Resta un problema: la maggiore produzione di farmaci non sarà legata alla maggiore produzione di ansiolitici che sempre più persone usano per sopportare la situazione?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©