Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

DI FRONTE AGLI ULTIMI DATI DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE.BISOGNA AGIRE.


DI FRONTE AGLI ULTIMI DATI DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE.BISOGNA AGIRE.
11/11/2008, 08:11

Di fronte alla caduta di richiesta di mercato di beni e di prodotti industriali ed al fatto che famiglie quando possono acquistare, ricercano promozioni e sconti, modificando un atteggiamento che li ha caratterizzati negli anni passati è necessario, come abbiamo affermato, assumere rapidi provvedimenti da parte del Governo capace di stimolare l'economia.

Questo perché le imprese italiane sono sottoposte ad una grave caduta di introiti e di ricavi ed in una fase in cui anche il costo del denaro, a causa della crisi finanziaria, è elevato e di difficile reperimento. Tutto ciò contribuisce a creare una grande difficoltà per gli investimenti di innovazione tecnologica e di ricerca , necessari alla competitività, sempre più difficile, nell’ambito dei mercati internazionali.

E' necessario una vera e propria “sferzata” economica sul lato della domanda, realizzando:

- La costituzione di un tavolo per decidere una moratoria che riduca i prezzi dei beni di largo consumo, da quelli agroalimentari a quelli del petrolio;

- La realizzazione di un forte processo di defiscalizzazione (a partire dalle tredicesime), per incrementare di almeno di 500 Euro il potere di acquisto delle famiglie;

- Un meccanismo capace di adeguare le rate dei mutui a tasso variabile non più in base al tasso interbancario Euribor, ma direttamente in relazione al tasso di sconto.

 

Commenta Stampa
di Raffaele Pirozzi
Riproduzione riservata ©