Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Difficile avere credito nel Mezzogiorno


Difficile avere credito nel Mezzogiorno
22/02/2009, 08:02

 

NEL MEZZOGIRONO E' PIU' DIFFICILE PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE E PER LE FAMIGLIE ACCEDERE AL CREDITO PERCHE' LE BANCHE NON LO EROGANO.


 

www.notiziesindacali.com


 

Un'indagine condotta rileva che, nel 2009, sono aumentate nel Mezzogiorno, del 56%, le difficoltà di accesso al credito da parte delle famiglie e delle piccole imprese.
Nel Sud, le Banche rifiutano di erogare prestiti a 2 famiglie su 3, anche per piccoli importi, in particolar modo quando il prestito viene richiesto per pagare il fisco a rate.
Le difficoltà di accesso ai finanziamenti possono avere conseguenze gravi per tutta l'economia del Sud.
Secondo le stime nel 2009 sta dilagando la diffusione del fenomeno dell'usura a seguito della grave situazione di difficoltà economica in cui versano le famiglie e le piccole imprese.
Nel mezzogiorno d'Italia sono a rischio d'usura 1.433.000 famiglie e 570.000 piccoli imprenditori - Il debito medio delle famiglie meridionali ha raggiunto la cifra di 22.180 Euro, mentre quello dei piccoli imprenditori ha raggiunto il tetto dei 38.590 Euro".
Al primo posto delle regioni meridionali esposte maggiormente all' usura troviamo la Sicilia, seguita dalla Campania, Calabria, Puglia, Basilicata e Molise.



Napoli, 22/02/09

 

Commenta Stampa
di Raffaele Pirozzi
Riproduzione riservata ©