Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Sanzioni per chi pagherà dopo il 17 dicembre

Domani ultimo giorno per il pagamento del saldo Imu


Domani ultimo giorno per il pagamento del saldo Imu
16/12/2012, 18:48

ROMA - Ultime ore per il pagamento del saldo dell’Imu. Il termine, fissato al 16 dicembre che quest’anno cade di domenica, slitta a domani, lunedì 17 dicembre, ultimo giorno utileper pagare la tanto “odiata” seconda rata dell’Imu, senza incorrere in sanzioni.  E non sono pochi i contribuenti che hanno aspettato il più possibile per chiudere la pratica. L’appuntamento con la seconda rata (la terza per chi ha sfruttato la scadenza intermedia di settembre) era temuto oltre che per l’impegno finanziario anche per le difficoltà di calcolo e di versamento. La maggior parte degli italiani pagherà entro il 17 prossimo ma ci sarà sicuramente qualcuno    impossibilitato a farlo, che tralascerà, per ora,  questa incombenza comunque da onorare. Per chi pagherà dopo il 17 dicembre sarà possibile mettersi in regola attraverso lo strumento del ravvedimento operoso calcolando gli interessi legali del 2.5% annuo in base ai giorni di ritardo nel pagamento.  

Qui di seguito si riportano le sanzioni e come si calcolano:

Entro 14 giorni: sanzione dello 0,2% giornaliero (fino a 14 giorni) – es. per 10 giorni di ritardo si moltiplica 0,2% x 10 = 2%, da applicare all’importo del tributo.

Dal 15° giorno ed entro un mese: sanzione del 3% dell’imposta dovuta e non versata;

Oltre un mese ed entro un anno: sanzione del 3,75% dell’imposta dovuta e non versata;

Oltre un anno e fino a tre anni (in assenza di avviso di accertamento): sanzione del 5% dell’imposta dovuta e non versata.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©