Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Draghi: "I governi recuperino credibilità sui mercati"

Il Presidente della BCE interviene all'Europarlamento

Draghi: 'I governi recuperino credibilità sui mercati'
01/12/2011, 10:12

Innanzitutto è necessario il recupero della credibilità dei governi dell’area euro. E’ il messaggio principale lanciato da Mario Draghi, durante in suo intervento al Parlamento Europeo per presentare il rapporto annuale 2010 della Banca centrale europea. “I cambiamenti di governi avvenuti nei paesi più fragili non hanno ancora prodotto molti risultati per far fronte alla perdurante fragilità dei mercati finanziari”, ha detto Draghi a Bruxelles. Il Presidente della BCE ha ribadito che siamo di fronte ad una fase difficile e che "la politica monetaria della BCEè costantemente guidata dall'obiettivo di mantenere la stabilità dei prezzi nell'area euro a medio termine e questo si applica alla stabilità dei prezzi in entrambe le direzioni". Draghi si è comunque dimostrato ottimista: “Bisogna lasciarsi aperte tutte le possibilità sul come procedere al riassetto dell'area euro per rispondere alla crisi sui debiti pubblici. Non andrebbero escluse modifiche di lunga portata ai trattati europei, ma sono ipotizzabili anche processi più rapidi”. L’Eurozona ha bisogno di “un nuovo patto di bilancio”, che potrebbe rappresentare “il segnale più importante da parte dei governi per dimostrare di essere avviati verso un complessivo approfondimento dell’integrazione economica”.  

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©