Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Le dichiarazioni del Presidente della Banca centrale europea

Draghi: “La Bce ha evitato scenari disastrosi”

L’obiettivo è un meccanismo di cooperazione

Draghi: “La Bce ha evitato scenari disastrosi”
23/11/2012, 13:05

ROMA – “La Bceha evitato scenari disastrosi”. Ne è convinto il presidente, Mario Draghi, che a Francoforte sottolinea come il programma di acquisto bond abbia funzionato da credibile freno ad eventi negativi.

Il presidente della Banca Centrale Europea, sull’onda dell’entusiasmo, entra anche nei dettagli di quelle che saranno le prossime mosse: “La sorveglianza unica sulle banche europee, uno dei pilastri dell'unione bancaria, deve essere fatta in maniera veloce - esorta – ma, soprattutto, deve essere fatta bene”. Per Draghi occorre una unione bancaria che fermi l'impatto sui tassi d'interesse pagati per finanziare il debito. “I Paesi con un debito alto che stanno realizzando un aggiustamento fiscale, sono sempre più penalizzati dai mercati - spiega il presidente della Bce - per cui occorre un'unione bancaria e un meccanismo di cooperazione”.

Il presidente dell'Istituto di Francoforte, invita tra l’altro i Paesi dell'eurozona a proseguire sulla strada delle riforme.

C’è poi un messaggio per i giovani. “La Bce– dice Draghi -  è pronta ad intervenire con lo scudo anti-spread se i governi ne faranno richiesta.La Banca Centrale Europea   - precisa concludendo - non si è sostituita all'azione dei governi nel fronteggiare la crisi, è un organismo indipendente e continua ad assicurare la stabilità dei prezzi nell'eurozona”. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©