Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

"Le banche italiane sono solide"

Draghi: "Manovra importante per i conti pubblici"

Il governatore Banca d'Italia: "Misure per calo debito"

Draghi: 'Manovra importante per i conti pubblici'
08/07/2011, 21:07

"La Manovra economica è un passo importante per il consolidamento dei conti pubblici". Sono state queste le parole espresse dal governatore della Banca d'Italia Mario Draghi che considera le misure di risanamento inserite nella Manovra, come "l'avvio di una tendenza al calo del rapporto debito/Pil". "L'anticipo delle misure rende credibile il raggiungimento del pareggio del bilancio nel 2014", ha detto. In merito agli stress test in corso in sede europea, Draghi ha concluso: "Le banche italiane sono solide e li supereranno bene". Nei confronti dei timori di alcuni analisti circa le condizioni dei conti pubblici dell'Italia notate dai dispacci di agenzia, Draghi ritiene che "la manovra di finanza pubblica decisa dal governo costituisce un passo importante per il consolidamento dei conti". Inoltre ha aggiunto: "In Italia l'espansione del credito in atto da mesi è superiore a quella del resto dell'area dell'euro; sosterrà i ricavi delle banche".

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©