Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

DRAGHI: NO A ROBIN HOOD TAX E LOTTA ALL'INFLAZIONE


DRAGHI: NO A ROBIN HOOD TAX E LOTTA ALL'INFLAZIONE
09/07/2008, 11:07

Intervento oggi di Mario Draghi, Presidente di Bankitalia, all'annuale riunione dell'ABI, l'Associazione Bancaria Italiana. Nel suo intervento, Draghi ha riaffermato la contrarietà delle banche alla cosiddetta Robin Hood Tax (ma dovrebbe spiegare come mai le banche hanno già cominciato ad aumentare in molti casi le spese per commissioni o cose del genere ndr). Inoltre ha affermato che bisogna combattere l'inflazione, perchè la stabilità dei prezzi è un prerequisito per la crescita dell'economia italiana. Infine ha affermato che bisogna fermare la crescita del costo del lavoro, che è stata eccessiva (anche se bisognerebbe farlo senza diminuire il potere di acquisto dei salari reali ndr). Inoltre non si è detto contrario alla portabilità dei mutui e all'abolizione del massimo scoperto, una delle maggiori iniquità che le banche fanno ai clienti.

Tremonti, intervenuto subito dopo si è detto invece convinto che la rinegoziazione dei mutui porterà un aiuto ai cittadini italiani. Ma poichè nella rinegoziazione il tutto è lasciato alle banche, è facile immaginare che troveranno ilmodo di guadagnarci di più, allungando nel tempo la rata oltre il necessario per equilibrare la riduzione del valore della rata stessa.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©