Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Eco-incentivi, ufficiali i codici per il credito d'imposta


Eco-incentivi, ufficiali i codici per il credito d'imposta
08/10/2013, 15:54

L’Agenzia delle Entrate ha ufficializzato i codici tributo per il recupero del credito d’imposta relativo agli eco-incentivi. Questa forma di agevolazione si applica, in base all’art. 17 decies del Dl. n. 83 del 2012 (cosiddetto Decreto Sviluppo), in occasione di acquisti, anche in leasing, di veicoli nuovi di fabbrica a bassa emissione di CO2. L’eco-incentivo è previsto se nel contempo viene consegnato un veicolo da rottamare di cui si sia proprietari o utilizzatori in leasing da almeno dodici mesi. L’incentivo è pari al 20% del prezzo di acquisto fino a un massimo di 5 mila euro, se il velivolo acquistato non supera una quantità di emissione di CO2 di 50 grammi al chilometro. L’importo massimo dell’incentivo scende invece rispettivamente a 4 mila oppure 2 mila euro, se l’emissione massima è di 95 g/km o 120 g/km. Per chi acquista, il beneficio è assicurato dallo stesso concessionario, che provvede ad applicare lo sconto. I concessionari ottengono a loro volta un prezzo d’acquisto minore dalle case produttrici. Sono queste a fruire poi del credito d’imposta, effettuato in compensazione all’atto del versamento di Irpef, Ires o Iva. Per gli anni 2013 e 2014 occorrerà indicare nei modelli F24 i codici tributo 6832 per le agevolazioni fino a 5 mila euro, 6838 per quelle fino a 4 mila, 6839 per quelle fino a 2 mila. (Fonte: Lepre Group)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©