Economia e finanza / Economia

Commenta Stampa

Economia, a Napoli convegno internazionale sulla contabilità pubblica


Economia, a Napoli convegno internazionale sulla contabilità pubblica
10/06/2011, 12:06

NAPOLI– “Gli Ipsas nel processo di riforma della contabilità pubblica: quali lezioni dallo scenario europeo?” è il titolo del convegno in programma lunedì 13 giugno, alle ore 14, presso la sede dell’Università degli Studi Parthenope presso la Cappella Villa Doria d’Angri (via Petrarca, 80). Interverranno Claudio Siciliotti, presidente Cndcec, Achille Coppola, presidente Odcec Napoli, Bruno Miele, vicepresidente dell’Ordine partenopeo, Giovanni Granata, consigliere delegato Commissione Enti Locali Odcec Napoli, Claudio Quintano, rettore Università Parthenope.

“In materia di principi di contabilità pubblica in Italia occorre un cambio di marcia, bisogna adeguarsi alla dimensione continentale”, ha detto Granata presentando l’appuntamento. “Servono uniformità e unità d’intenti per allinearsi a chi è più avanti di noi: con un nuovo regime di contabilità pubblica europea, infatti, si tende ad analizzare e valutare i conti in egual modo in tutti i Paesi, restare indietro oggi potrebbe provocare gravi difficoltà domani”.

La prima parte del convegno è intitolata “Esperienze europee a confronto”. Le relazioni saranno curate da Andreas Bergman, Chair Ipsasb, Maria Rosa Aldea Busquets, Chef d’unité Treasury Management, Francia Marie-Pierre Cordier, Magistrato della “Cour des Comptes”, Delphine Moretti, “Conseil de Normalisation des Comptes Publics”, Isabel Brusca Alijarde, Universidad de Saragoza, Raffaele Fiume, Università Parthenope. Modera Mariano D’Amore, Public member Ipsasb.

Nella seconda parte, “Il processo di riforma in Italia”, coordinata da Stefano Pozzolli, Membro Fee Public Sector Committee, intervengono: Giosuè Boldrini, Delegato Enti Pubblici Cndcec, Biagio Mazzotta, Ispettore generale Bilancio Rgs, Fabrizio Mocavini, Dirigente Servizio Studi Rgs, Aldo Carosi, Consigliere Corte dei Conti, Paolo Longoni, Componente Commissione di studio Enti Locali Cndcec, Francesco Capalbo, Seconda Università di Napoli.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©